Virgilio was born in La Spezia. He is a self-taught artist. When he was a teenager, he attended Italian museums–Galleria degli Uffizi in Florence above all–where he learned the painting technique from the old masters. At the beginning of the Nineties, he began to receive commissions from private buyers and sometimes from the Church. The Passionist Friars Order asked him to realize a series of paintings about The Old and The New Testament. After living in the United States during the mid-Nineties, he decided to go back to Italy, where he worked frequently for private buyers. At the same time, he began a path of study and research that finally led him to new ways of artistical expression: photography, video, sculpture, and installation art. He studied, almost obsessively, Rembrandt, Duchamp, and McLuhan. The deep study of these three masters–“a triptych of delights” as Virgilio describes them–led him to new topics such as the role of the human being in the contemporary society, the strong influence of social structures, and the power of technology. Virgilio combines a traditional painting technique with extremely current topics. Irony is Virgilio’s peculiar sign, wisely used to induce critical thinking in his audience.  In the summer of 2000, Virgilio participated in an art exhibition with a much-discussed piece that he was finally forced to remove. In that occasion, he was noticed by the writer Giorgio Soavi who commissioned his portrait and later became Virgilio’s good friend. In 2003, the artist began to work with the Forni Gallery in Bologna, and he participated in several art expos in Italy and abroad. He was chosen by Philippe Daverio for variuos art projects.

In 2013 Umberto Eco dedicates to Virgilio an interview.

Virgilio currently lives and works in Italy, in Sarzana, nearby La Spezia.



Virgilio nasce a La Spezia. Autodidatta. Fino dalla giovane età’ frequenta i musei Italiani. In articolare la Galleria degli Uffizi di Firenze dove assimila la tecnica pittorica studiando le opere dei grandi maestri del passato. Nei primissimi anni 90 inizia a ricevere  commissioni da parte di privati e in qualche occasione dalla chiesa. L’Ordine dei frati passionisti lo incarica di realizzare alcune opere con tematiche legate all’antico e al nuovo  Testamento. Dopo un breve soggiorno negli Stati Uniti decide di tornare in Italia. Dalla metà‘ degli anni 90 fino ai primi anni del 2000 lavora assiduamente per privati. Contemporaneamente inizia un percorso di ricerca e studio che lo porteranno a cimentarsi nelle più svariate espressioni artistiche. Pittura, Fotografia, Video, Scultura e istallazioni. Studia ossessivamente Rembrandt. Duchamp. McLuhan. E sarà’ proprio lo studio viscerale di questi tre autori, Virgilio ironicamente li definisce un “...il trittico delle delizie”, che lo porteranno ad affrontare tematiche riguardanti l’essere umano e il suo condizionamento da parte di strutture  sociali/tecnologiche, che spesso hanno un potere piuttosto marcato su di esso. Tutto espresso attraverso un‘estetica volutamente riconducibile ad una pittura dal forte impianto tradizionale. Ma con contenuti estremamente attuali. Una sorta di modus operandi atemporale per quanto riguarda la pittura. E temporale quando la modalità’ espressiva è la fotografia.  Tutto intriso di un ironia  spesso spiazzante che induce lo spettatore a riflettere. E che con il tempo diventerà’ il suo segno di riconoscimento. Nell' estate del 2000 partecipa ad una manifestazione artistica con un’istallazione che farà’ discutere. Al punto che viene obbligato a rimuoverla. In quell‘occasione viene notato dallo scrittore Giorgio Soavi che gli commissiona il suo ritratto, e con il quale instaura una profonda amicizia. Nel 2003 inizia a collaborare con la Galleria Forni di Bologna. In più’ di un‘occasione viene selezionato da Philippe Daverio, con il quale collabora a vari progetti artistici. Partecipa ad importanti manifestazioni fieristiche in Italia e all’estero.

Nel 2013 Umberto Eco gli dedica un intervista.

Virgilio vive e lavora in Italia, nei pressi di Sarzana, in provincia di La Spezia.




Home Paintings Arte Sacra Abstractworks Photography Videoart Biography Texts Exibitions Contacts

V I R G I L I O   R O S P I G L I O S I

C O N T E M P O R A R Y   A R T I S T